Qualità della Vita

Come stato cosmopolita dotato di senso di comunità, l‘Indiana è il connubio perfetto di entusiasmo e confort. Nuovi luoghi d‘incontro, eventi e persone hanno incrementato il turismo dell‘83% dal 1994 ad oggi nella capitale Indianapolis. Se amate gli sport, le attività all‘aria aperta, la musica o la buona tavola, l‘Indiana è il luogo che insieme ai vostri dipendenti sarete lieti di chiamare la vostra casa.

Sport

  • Nell‘autodromo di Indianapolis si disputa la 500 Miglia di Indianapolis, il maggiore evento sportivo di tutto il mondo della durata di un solo giorno.

  • Nel 2012 la XLVI edizione del Super Bowl si è tenuta per la prima volta nello stadio Lucas Oil attraendo oltre 150.000 visitatori.

  • Indianapolis ha una serie di squadre professionistiche che comprende i Colts (Football Americano), i Pacers (Basketball) e gli Ice (Hockey sul ghiaccio).

A Tavola

  • Con oltre dodici aziende vinicole e una varietà di birrifici locali, avrete modo di dare il vostro supporto all‘economia locale gustando, nel contempo, qualcosa di nuovo e unico di questa regione.

  • Imprese locali uniche come la South Bend Chocolate Company o la Dutchman Amish Essenhaus a Middlebury in Indiana, vi daranno un assaggio delle nostre specialità regionali.

  • Le settimane dedicate alle sagre e ai ristoranti, come la RibFest (la sagra della costoletta), lo Strawberry Festival (la sagra delle fragole), il Chowdown Midtown (divora Midtown), il Devour Downtown (divora Downtown) e le Northside Nights (le notti di Northside) fanno della cena un‘occasione d‘incontro.

Musica

  • Il teatro Klipsch Music Theater di Noblesville ha una capienza massima di 24.000 persone per concerti all‘aperto e festival come l‘Ozzfest, il Project Revolution e il Tour Vans Warped.

  • Il Palladium a Carmel, riprodotto sul modello della Villa La Rotonda di Andrea Palladio, e‘ la sede di una serie di concerti e di eventi di risonanza mondiale.

  • L‘Orchestra Sinfonica di Indianapolis si esibisce in oltre 200 concerti all‘anno al teatro Hilbert Circle Theater nel centro di Indianapolis.

Arte

  • Il Museo d‘Arte a Indianapolis vanta oltre 54.000 opere d'arte e 40 ettari di spazio all‘aperto e ha tenuto negli scorsi anni mostre speciali su Ai Weiwei, Matisse e William Hogarth.

  • L‘Indianapolis Downtown Artists e il Dealers Association (IDADA) (Artisti di Downtown e Associazione dei commercianti d'arte di Indianapolis) tengono un ricevimento il primo venerdì di ogni mese per atelier e gallerie d'arte.

  • Fondato nel 1971, la fiera d‘arte Broadripple Art Fair è un festival annuale che ospita oltre 225 artisti americani e canadesi con ben oltre 22.000 visitatori.

Retaggi culturali e formazione accademica

  • La scuola internazionale dell‘Indiana offre un curriculum di immersione integrale della lingua in mandarino, francese o spagnolo per gli studenti della scuola media superiore.

  • Eventi culturali annuali come il Festival Greco, il Festival Italiano, l‘Oktoberfest e la Fiesta Indianapolis aiutano a mantenere il retaggio culturale della nostra comunità .

  • Attori professionisti nel parco della storia interattiva Connor Prairie Interactive History Park raccontano ai bambini le storie dei tempi dei primi coloni in Indiana.

Spazi all‘aperto e ricreazione

  • L‘Indiana ha oltre 470 campi da golf dislocati sul territorio dello stato, oltre al maggior numero di campi da golf su disegno Pete Dye rispetto al resto del mondo. Carmel, in Indiana, ha inoltre ospitato il 2012 BMW Championship.

  • Il Knobstone Trail è un percorso di 58 kilometri per camminate in montagna nell‘entroterra montano nell‘Indiana del Sud ed è spesso usato dagli escursionisti che si allenano per il percorso dei Monti Appalachi.

  • Il litorale lungo il Lago Michigan denominato Dunes National offre delle spiagge per fantastiche escursioni durante il fine settimana.

  • L‘Indiana ha oltre 356 miglia (587 Km) di percorsi per appassionati di mountain bike.

Subscribe to our mailing list

* indicates required
Email Format